Crea sito

Consigli di bellezza Pink!

Olio di Jojoba, scopriamolo insieme!

| by | Consigli di bellezza Pink!

Buongiorno a tutti!

Vorrei oggi parlarvi di un prodotto naturale e versatile, sicuramente già apprezzato da molti di voi, ovvero l’Olio di Jojoba.

Olio di Jojoba

Nato inizialmente come cera vegetale ottenuta dalla spremitura a freddo dei semi di Jojoba e divenuto solo in seguito olio cosmetico. Proviene dai frutti del Simmondsia Chinensis, arbusto tipico dell’America Centrale. E’ noto per le virtù benefiche anti age, detergenti e nutrienti.

Le sue proprietà chimiche sono molto simili al sebo umano; proprio per questo l’Olio di Jojoba si rivela un valido alleato cosmetico. Ottimo contro le rughe grazie all’alta concentrazione di Tocoferolo, combatte i radicali liberi distendendo la pelle. E’ fortemente idratante, emolliente, elasticizzante e nutriente; riequilibra naturalmente il funzionamento delle ghiandole sebacee. E’ ricco di sali minerali e vitamine (come la B2 e la B3).

Olio di Jojoba

Se aggiunto all’abituale crema viso ne aumenta il potere idratante; non trattandosi di olio untuoso, si rivela inoltre efficace per nutrire le pelli grasse, che riusciranno ad assorbirne i benefici senza riscontrare problemi. Il Jojoba combatte infatti il sebo in eccesso, anche se affetto da acne.

Rende la pelle del corpo particolarmente elastica, è quindi indicato nella prevenzione delle smagliature soprattutto durante periodi di dieta o gravidanza. Ottimo inoltre come dopo sole lenitivo; aiuta l’abbronzatura a durare più a lungo. Se spalmato prima dell’esposizione solare (sotto alla crema protettiva) evita il formarsi di rossori.

L’Olio di Jojoba svolge azione sebo regolatrice anche sul cuoio capelluto; diminuisce pruriti, rossori e combatte la forfora. Se frizionato sulle lunghezze aiuta ad evitare la formazione di doppie punte. Massaggiate il prodotto sulla testa umida prima di passare allo shampoo. Lasciate agire il composto per qualche minuto, come se fosse una maschera; effettuerete così una profonda pulizia.

Consigliato inoltre per rinforzare le ciglia ed idratare le labbra.

Anche gli uomini possono approfittare di questo prezioso composto naturale! Prima o dopo la rasatura rende infatti la pelle morbida ed elastica.

Olio di Jojoba

 

Assicuratevi d’acquistare l’olio puro, date sempre un occhio all’Inci. Facilmente reperibile in erboristeria, farmacia e bio profumerie (come MondeVert, di cui vi ho più volte parlato).

Alla prossima!

Patrizia

6 Comments

Beauty Bag e Crema Viso Naturissima

| by | Consigli di bellezza Pink!

Buongiorno a tutti!

Prima di augurarvi buon week end, vorrei oggi parlarvi della mia recente e positiva esperienza riguardante un sempre più noto sito internet… ed una squisita crema naturale!

beauty bag

Beauty Bag è il primo portale Italiano totalmente dedicato alle recensioni; siano esse riferite al make up, ai cosmetici, ai centri estetici o all’hair style. Punto di forza della community è la classifica reale stesa in modo completamente spontaneo dagli utenti stessi.

Ognuno di voi può infatti registrarsi gratuitamente on line, recensire i prodotti presenti (ed eventualmente inserirne nuovi) scrivendo ciò che pensa dell’articolo in questione. Chi visiterà il sito potrà poi leggere i vostri consigli, facendosi un’idea precisa su ciò che sta cercando.

Ogni recensione contiene spazio per opinioni personali, voto ed Inci. Riassumendo potrei definire Beauty Bag come una sorta di Trip Advisor in versione “cosmetica”. Credo questo paragone possa rendere effettivamente l’idea. Ma c’è una cosa in più! Per premiare i propri utenti, il sito mette a disposizione ogni mese diversi prodotti da inviare gratuitamente con l’iniziativa “Mettilo alla prova”. I tester selezionati dovranno poi recensire su Beauty Bag l’omaggio ricevuto, entro un mese.

Indovinate un po’ chi è stata scelta tra i tester di Ottobre? Esatto… Io 😀

beauty bag

Ho ricevuto un prodotto assolutamente in linea con le mie aspettative, parlo infatti della Crema Viso Naturissima Idratante 24 Ore Malva e Bamboo. La utilizzo da circa due settimane (con la mia nuova spazzola per viso, dupe della Clarisonic), ancora troppo presto per poter dare un parere definitivo. Al momento sono entusiasta! La crema si presenta in barattolo di plastica, 50 ml di prodotto con PAO di 6 mesi al prezzo di 18 Euro.

Ha una texture piuttosto compatta, nonostante ciò scorre benissimo sulla pelle, non lascia scia bianca e penetra velocemente senza lasciare untuosità (almeno sulla mia pelle).
Ha un buonissimo profumo (a mio parere).
La sensazione applicandola è di immediata morbidezza, la pelle è più compatta al tatto, soffice in modo sublime!
Anche dopo ore l’idratazione non svanisce. Non ho riscontrato problemi applicandola sotto a make up.

beauty bag

L’inci è ovviamente ottimo, Naturissima lavora solo con sostanze naturali certificate; diversi principi attivi arricchiscono il composto agendo positivamente sull’epidermide. Bamboo, Malva, Camomilla, Vitamina E, Proteine del Grano solo per citarne alcuni. (INCI: aqua, cetearyl alcohol, cocoglycerides, caprylic / capric triglyceride, glycerin, dicaprylyl ether, glyceryl stearate, cera alba, cetearyl glucoside, achillea millefolium, altea officinalis, bambusoidea, calendula officinalis, malva sylvestris, octydodecanol, olea europaea, lonicera caprifolium, aloe barbadensis, tocopherol, anthemis nobilis, glycine soja, oenothera biennis, lecithin, hydrolyzed wheat protein, oryzanol, citrus grandis, xanthan gum, sucrose palmitate, lactid acid).

naturissima

Continuerò ad utilizzare con piacere la Crema Naturissima, più avanti scriverò un post al riguardo.

Ringrazio nuovamente Beauty Bag per la piacevole sorpresa, complimentandomi per l’idea e per ciò che stanno portando avanti con professionalità e determinazione! Ringrazio inoltre Naturissima per aver dato alla community la chance di provare alcuni dei loro prodotti!

Conoscete Beauty Bag? Avete già scritto qualche recensione? Vi consiglio di provare!

Buon Week End!

by Patrizia

6 Comments

BB Cream, CC Cream, DD Cream. Che differenza c’è? Quale scegliere?

| by | Consigli di bellezza Pink!

BB Cream, CC Cream, DD Cream

Buongiorno PinkBoxiani! Come state?

Quante volte avete sentito parlare di BB Cream? Lo sappiamo… tantissime! Forse alcune di voi ancora però non sanno che ora la famiglia si è allargata, introducendo nel mercato cosmetico anche CC Cream e DD Cream.

Chi sono queste sconosciute?

Vediamo di fare chiarezza individuando insieme differenze e punti forti.

BB Cream (Beauty Blemish Balm)

Di origine asiatica, serve principalmente per uniformare l’incarnato. Ha bassa coprenza, idrata leggermente e illumina il viso. Dona un delicatissimo colorito, senza alterare la propria tonalità di pelle. Il risultato finale è naturale e sano. La texture è solitamente molto fluida. La maggior parte delle BB Cream sono a base siliconica; fortunatamente negli ultimi tempi molte aziende naturali hanno lanciato versioni bio della celeberrima cremina (qui un esempio)

E’ consigliata a chi possiede pelli grasse, giovani, mature, senza particolari problemi di imperfezioni da coprire.

bb-cream-so-bio-etic_montage

CC Cream (Conceal and Correct)

Il suo scopo è quello di correggere il colore di base della pelle mimetizzando le imperfezioni. Ha una coprenza medio/bassa. Idrata in modo più consistente senza però illuminare particolarmente l’incarnato. Spesso ha tonalità neutre contenenti micro sfere di colore che si aprono una volta schiacciate sul viso, rilasciando il pigmento. Uniforma le discromie donando omogeneità. La texture è più densa rispetto alla BB Cream.

Consigliata a chi possiede macchie sulla pelle, couperose, discromie, rughette, secchezza ed una maggiore esigenza di coprenza.

DD Cream (Disguise and Diminish)

Sostanzialmente è un concentrato delle migliori caratteristiche di BB Cream e CC Cream mixate insieme, con effetto non solo estetico ma anche curativo. Ha coprenza modulabile, idrata, uniforma, corregge, illumina. Il prodotto è spesso arricchito da principi attivi selezionati che svolgono funzioni anti age e protettive.

Consigliata a che possiede pelle secca, matura, con rughette e massime pretese di coprenza.

ddcreme_1100x1100_closecrop_2

Spero questo post possa essere utile per aiutarvi nel migliore dei modi, rendendovi abili nel scegliere il prodotto più adatto alle vostre esigenze.

BB Cream, CC Cream o DD Cream? Quale usate? Quale conoscete? Quale preferite? Fatecelo sapere!

A presto!

by Patrizia

 

10 Comments

Couleur Caramel Italia, sessione di trucco da Hps Milano

| by | Consigli di bellezza Pink!, Varie ed Eventuali Pink!

Buon lunedì a tutti!

Dopo aver combattuto per giorni con un fastidiosissimo virus impossessatosi del mio computer :-/ torno finalmente a parlarvi di make up… E che make up!

Martedì scorso ho avuto l’onore ed il piacere di fare tappa da Hps Milano, distributrice di Couleur Caramel, noto marchio high quality eco bio che ormai quasi tutti voi conoscete.

Couleur Caramel

La bravissima Gaia, Make Up Artist ufficiale del brand, ha realizzato per me un look beauty professional, adatto a shooting fotografici e/o eventi di spettacolo, come, per esempio, le mie esibizioni di Danza del ventre.

Abbiamo infatti pensato ad un trucco ispirato all’oriente, con occhi contornati da eyeliner e massiccia dose di mascara; ombretto arancione/verde sfumato sulla palpebra superiore e dorato/bianco nell’angolo interno per dare luce allo sguardo.

Sulle labbra rossetto aranciato valorizzato da gloss. Immancabile una perfetta base trucco con primer, fondotinta, cipria e blush ovviamente tutto firmato Couleur Caramel.

Ecco qualche scatto “rubato” al set apposta per Pink Box! Vediamo insieme come Gaia ha artisticamente dipinto il mio volto 🙂

Cominciamo col backstage!

Primo step base viso:

Un buon make up si ottiene partendo da una pelle idratata; per questo ecco subito applicata la Base Viso Couleur Caramel; ovvero un primer crema bianco illuminante perfetto per preparare il volto al trucco.

Subito dopo arriva il mio adorato Primer Avant Première! Viso levigato, opacizzato, liscio e setoso all’istante. Un prodotto a mio parere immancabile nel proprio beauty case.

couleur caramel

Per uniformare l’incarnato Gaia ha poi utilizzato il Fondotinta Compatto Couleur Caramel N° 11 Beige Diaphane (leggermente più chiaro del mio viso, voluto apposta per ottenere l’effetto “fluo” degli occhi). Il prodotto è in stick e si stende facilmente sulla pelle, è molto setoso. Lo sto provando proprio ora e mi piace un sacco! Farò sicuramente una review.

Immancabile l’amato Correttore in Crema Couleur Caramel, in questo caso il N° 7 ed il N° 12. Entrambi utilizzati per minimizzare le imperfezioni nonché illuminare l’incarnato.

Un po’ di Blush N° 51 pescato per scolpire le guance… e poi tanta cipria per opacizzare e fissare la base! In questo caso abbiamo utilizzato la Cipria in Polvere Couleur Caramel N° 11.

Secondo Step. Ed ora gli occhi!

Per dare più profondità allo sguardo Gaia ha sottolineato e definito le mie sopracciglia utilizzando il Kit Sourcils. Ha poi steso sugli occhi gli Ombretti nacré N° 59 Orange Viv sulla palpebra mobile e N* 90 Soleil d’Hiver (verde) nella piega dell’occhio. Per finire Ombretto nacré N° 25 Blanc e N° 109 Feuille d’Or nella parte inferiore e sotto l’arcata sopraccigliare per creare punti luce.

couleur caramel

Una bella passata di Eyeliner Couleur Caramel N° 7 (nero) per delineare l’occhio in puro stile orientale e Mascara N° 61 e N° 01 in combo per un bellissimo effetto ciglia finte.

Terzo Step. Bocca!

Per finire ecco sulle labbra il Rossetto N° 60 (aranciato, in richiamo all’ombretto) arricchito ed enfatizzato da un tocco di lipgloss.

Ed ecco qualche scatto rubato dallo shooting in stile beauty! Il brand Couleur Caramel si presta perfettamente anche a scopi professionali; mi sento di consigliarlo davvero a tutti, non solo alle amanti dell’Ecobio! Il mio make up è rimasto intatto fino a sera; rivelandosi perfetto per la Danza del Ventre!

couleur caramel

 

Ringrazio moltissimo Rossella, Francesco e Gaia per la simpatia, la professionalità, la disponibilità e la gentilezza!

by Patrizia

Couleur caramel

 

 

 

11 Comments

Bacche di Goji – Frutti della Longevità, scopriamole insieme!

| by | Consigli di bellezza Pink!

Buongiorno a tutti!

Sempre più spesso i portentosi effetti benefici delle Bacche di Goji attraggono la nostra attenzione; ma in quanti davvero sanno  cosa sono e da dove giungono i magici frutti?

bacche di goji

Il Goji (Lycium Barbarium) è un arbusto che cresce su viti rampicanti; appartiene alla famiglia delle solanacee e proviene dalla Mongolia, dove, da più di 2000 anni, la popolazione beneficia delle sue virtù, tanto da soprannominare le bacche: “Frutto della vita e della longevità“.

Bacche di Goji

Parliamo infatti di potentissimi antiossidanti; il Goji contiene tutto ciò di cui necessita il nostro organismo; una singola bacca racchiude in sé la maggior parte dei principi nutritivi essenziali per l’essere umano: carboidrati, proteine, lipidi e Germanio, utile per contrastare allergie, reumatismi ed artrite.

Le vitamine C ed E presenti nel frutto fungono da prodigioso anti-age; proteggono da radicali liberi e stress ossidativo. Le Bacche di Goji contengono inoltre magnesio e potassio per intensificare la resistenza muscolare, nonché ferro, fosforo, manganese e rame per regolare il metabolismo energetico.

In commercio esiste una moltitudine non indifferente di Goji; secondo recenti studi le migliori sarebbero di qualità Xing Dal. I frutti vengono essicati naturalmente al sole, su un terreno incontaminato ricco di sali minerali, situato a 1500 metri di altezza.

Bacche di Goji

L’assunzione delle Bacche di Goji è consigliata a tutti; adulti, bambini, anziani, sportivi e vegani. Sono indicate in caso di sbalzi di umore, stress, menopausa, gravidanza, pallore o vista affaticata. Migliorano il sistema immunitario, la resistenza muscolare, la bellezza della pelle mantenendola morbida ed elastica, disintossicano il fegato ed aiutano a controllare il peso grazie al loro basso tasso glicemico.

Hanno un sapore dolciastro, sono di colore rosso, somigliano alla classica frutta essicata (come l’uvetta). Sono sconsigliate in caso di conclamata allergia al pomodoro o in associazione a terapie con anticoagulanti.

Possono essere ingerite da sole oppure in aggiunta a yogurt, insalate, macedonie e simili. La dose giornaliera consigliata è di circa 30 gr (equivalenti ad un cucchiaino).

bacche di goji

Non ho avuto esperienza diretta con i frutti portentosi; chi ne fa utilizzo li descrive in modo fantastico. Credo quindi cederò presto a questa sana tentazione! I prezzi sono molto variabili; si parte da un minimo di € 6 per arrivare a circa € 25. Non vedo l’ora di provarle! In commercio esistono inoltre creme cosmetiche contenenti i principi attivi delle Bacche di Goji.

Chi di voi ha provato le prodigiose bacche? Come vi siete trovate?

A presto!

by Patrizia

 

2 Comments

1 2 3 4 11