Buongiorno a tutti! Tema sicuramente di interesse per molti di voi, oggi parlerò del tanto nominato Dermaroller. Un aggeggio presente nel settore beauty da molto tempo, ma sconosciuto ai più (me compresa fino a poco tempo fa).

dermaroller

 

Di cosa si tratta? Il Dermaroller è un semplice rullo in plastica cosparso di aghetti da passare su viso e corpo. E’ dotato di manico, della grandezza di uno spazzolino da denti. Ciò che fa la differenza non è la marca del prodotto, ma la lunghezza degli aghetti. In commercio esistono diverse misure: 0,2 mm, 0,5 mm, 0,75 mm (consigliate per l’utilizzo domestico); 1 mm e 2 mm (sconsigliate se non in presenza di un esperto).

Qual è la differenza? Più gli aghi si fanno lunghi, maggiore è l’effetto benefico sulla pelle. Aghetti molto lunghi (1 e 2 mm) provocano micro lacerazioni caratterizzate da sanguinamento, ecco perché se ne sconsiglia l’uso domiciliare.

Come si usa? Si passa sulla pelle asciutta, senza premere eccessivamente, lungo tutto il volto (zona perioculare compresa). Gli esperti consigliano di passare il Dermaroller dividendo il viso in 4 sezioni: fronte, guance, mento/labbra e contorno occhi. Il rullo va passato prima disegnando linee verticali, poi orizzontali ed infine oblique (dall’esterno verso l’interno). Il tutto non dovrebbe durare più di 5 minuti. L’utilizzo è suggerito 3 volte a settimana, a giorni alterni. Dopo il trattamento applicate un buon siero, preferibilmente alla Vitamina C. Occorrono circa 3 mesi per ottenere risultati significativi. Ricordate di disinfettare prima e dopo ogni uso il vostro Dermaroller con alcool e acqua tiepida. Da non passare assolutamente in caso di imperfezioni in corso, altrimenti propaghereste l’infezione ovunque! Il procedimento potrebbe causare rossore, effettuatelo quindi la sera prima di dormire.

dermaroller

Come agisce? I micro aghi provocano, come scritto poco fa, lacerazioni sulla pelle (invisibili nel caso di aghetti corti) che stimolano la produzione di collagene proprio nei punti interessati. Ciò significa notevole riduzione di cicatrici da acne, rughe e grana della pelle più regolare.

E’ utile sapere che:

  • Aghi da 0,2 mm permettono un migliore assorbimento di creme e lozioni (e dei rispettivi principi attivi) 
  • Aghi da 0,5 mm stimolano inoltre la produzione di collagene, lavorano in modo attivo su cicatrici, svolgono azione anti aging (così come gli aghi da 0,75 mm)
  • Aghi da 1 e 2 mm lavorano in modo molto più efficace, risultando inoltre utili per la cura di smagliature e cicatrici estese. Sono dolorosi, è necessario stendere una lozione anestetizzante prima di passare il Dermaroller.

E’ doloroso? Molto dipende dalla soglia del dolore, in caso sceglierete aghi da 0,2 o 0,5 mm il dolore risulterà minimo o inesistente, più che altro si parla di fastidio (come fare uno scrub molto corposo).

Quanto costa e dove si trova? Ha un prezzo di circa 10 €. Personalmente l’ho acquistato a meno (marca TinkSky Roller), da Amazon Italia. Ricevuto in 2 giorni. Ho il Dermaroller da 0,5 mm, con 540 aghi.

dermaroller

OPINIONI PERSONALI

Utilizzo il Dermaroller da 20 giorni circa, 3 volte a settimana, troppo presto per poter dare pareri definitivi. Ho sicuramente notato delle differenze; la pelle risulta diversa al tatto, direi più “tirata”. Anche il colorito è variato, decisamente più luminoso. Noto inoltre meno rossori in viso, un bene poiché la mia pelle ne è soggetta. Quando passo il rullo non avverto dolore, solo fastidio sulla fronte. Nulla nel resto del viso. Dopo il primo utilizzo la pelle era rossa e leggermente irritata, ora noto solo irrilevanti rossori passeggeri (strano, la mia pelle è iper sensibile). La mia esperienza con Dermaroller è al momento positiva; speriamo non deluda le aspettative!

Patrizia

Maggie-Simpson-icon

 

 

4 Comments

4 Comments on Dermaroller per una pelle più bella. Cos’è, come si usa, funziona?

  1. Anonimo
    26 agosto 2016 at 16:02 (12 mesi ago)

    Per chi ha la cupe ros va bene o infiamma??

  2. Patrizia Motta
    26 agosto 2016 at 17:30 (12 mesi ago)

    Ciao! Quando utilizzi il Dermaroller la pelle si arrossa irritandosi un pochino, ciò potrebbe quindi accentuare il problema. So che nelle cliniche specializzate utilizzano questo trattamento abbinandolo a particolari lozioni calmanti e nutrienti!
    Eviterei il fai da te, credo che per la couperose ci siano tecniche più idonee, non credo il Dermaroller ne faccia parte!
    🙂

  3. makeupforprincess
    2 settembre 2016 at 12:59 (12 mesi ago)

    Ciao Patrizia! 🙂
    In questo periodo si oarla molto del dermaroller, ma sinceramente non riesco proprio a farmi venire voglia di comorarlo, mi fa troppo impressione! >.<
    Però i risultati sembrano molto buoni! Già dei miglioramenti dopo poco, non è da poco!!
    Mi farebbe piacere seguire gli aggiornamenti!
    Baci
    Chiara

  4. Patrizia Motta
    12 settembre 2016 at 04:43 (11 mesi ago)

    Ciao Chiara! Onestamente… Io lo sto adorando!!! Vedo proprio differenze su molti aspetti… Forse è solo illusione, di certo al momento non ho intenzione di riporlo nel cassetto 😛 😀