La ginnastica per il viso migliora l’aspetto della pelle, contribuisce a rassodare i tessuti del volto e del collo. Recenti indagini svolte in Oklaoma, spiegano dettagliatamente perché è così importante mantenere allenati i muscoli della faccia, mostrando risultati concreti. Il nostro viso è continuamente sollecitato dalla mimica facciale; con il passare del tempo l’epidermide si segna, perdendo tonicità. Ecco quindi apparire le prime rughe, mentre l’ovale del volto comincia a “cadere” verso il basso.

Ginnastica per il viso, quali sono i migliori esercizi per mantenerti giovane?

Come allenare i muscoli in una zona così importante? La risposta è semplicissima: fai ginnastica. La ricerca ha coinvolto circa 200 donne, di cui 100 hanno praticato esercizi facciali per almeno 2 anni, ogni giorno. La differenza tra le due categorie è risultata palese: i tester poco allenati sono apparsi meno tonici in volto, con rughe più evidenti, occhi segnati e zigomi svuotati.

Ginnastica per il viso: quali sono gli esercizi migliori?

Allenati ogni giorno di fronte allo specchio, esegui semplici esercizi mirati a mantenere il tessuto muscolare sodo e compatto. Fai delle smorfie! Ci vorranno pochi minuti, che risulteranno preziosi per migliorare il tuo aspetto, già nel giro di un mese. Gli esercizi stimolano inoltre la microcircolazione, regalando un colorito sano e naturale.

Ginnastica per gli occhi, per diminuire borse e occhiaie

Circonda gli occhi con le mani, appoggia i pollici sulle guance e tieni il resto delle dita sulle sopracciglia. Allarga le mani tirando dolcemente verso l’attaccatura del capelli. Spalanca più che puoi gli occhi, distendendo contemporaneamente la pelle della fronte. Ripeti per dieci volte.

Ginnastica per le guance, per tonificare gli zigomi

Poni le tue mani ai lati del viso, falle scivolare dolcemente verso l’esterno, all’attaccatura dei capelli. Distendi la pelle delle guance e pronuncia la lettera “E” scandendola bene, tira contemporaneamente le labbra. Ripeti per dieci volte.

Ginnastica per le labbra, per diminuire le rughe di espressione

Tieni la bocca chiusa e sovrapponi il labbro inferiore a quello superiore. Mantieni la posizione per dieci secondi, esercitando una lieve pressione sul labbro superiore. Ripeti per quindici volte.

Ginnastica per la mascella, per contrastare il doppio mento

Sorridi più che puoi tirando i muscoli facciali, mostra tutti i denti. Resta immobile per quindici secondi e torna alla posizione iniziale. Ripeti per venti volte. Speciale doppio mento: alza la testa verso il soffitto e spalanca la bocca il più possibile pronunciando la lettera “A” per dieci volte. Ripeti ruotando il capo leggermente prima verso destra, poi verso sinistra.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.