Crea sito

Benefici della Pet Therapy

| by | Varie ed Eventuali Pink!

Grazie al decreto legislativo approvato il 6 febbraio scorso 2010, è stata finalmente riconosciuta la cosiddetta Pet Therapy, all’interno del Servizio Sanitario Nazionale.

Il decreto non rappresenta solo il riconoscimento dell’effettivo valore terapeutico dell’animale, (peraltro già noto da tempo e utilizzato all’interno di programmi ben definiti) ma abbatte anche numerosi pregiudizi e malfidenze, che impedivano l’accesso degli animali in ospedali, istituti e case di riposo.

La ‘Pet Therapy’ nasce nel 1953 in America, grazie allo psichiatra Boris Levinson. Lavorando con un bambino autistico, si rese infatti conto che il suo cane gli offriva la possibilità di esprimere le proprie sensazioni interne. Rappresentava un’occasione di scambio affettivo e rendeva più piacevole le sedute. Nel 1961 coniò il termine ‘Pet Therapy’, in italiano definito come Terapie Assistite dall’Animale (TAA).

L’espressione Pet Therapy viene ormai utilizzata per indicare più che altro i programmi di addestramento animale. La Terapia Assistita dall’Animale è una pratica con obiettivi specifici predefiniti, in cui un animale, che risponde a determinate caratteristiche, è parte integrante della cura. La TAA è eseguita da un professionista con esperienza specifica nel settore.

Esistono poi le Attività Assistite dall’Animale (AAA), ovvero interventi di tipo educativo, ricreativo e terapeutico, con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita.

La TAA combatte e aiuta a curare diverse patologie, tra cui: difficoltà relazionali, stati di confusione permanenti, sindrome di Down, sclerosi multipla, morbo dii Parkinson, problemi di vista e/o udito ecc.

by Patrizia

Commenti disabilitati su Benefici della Pet Therapy

Olio al Limone

| by | Consigli di bellezza Pink!

L’olio al limone combatte la cellulite, rinforza i capelli, purifica la pelle, sbianca le unghie. Puoi ottenerlo facilmente e con pochi ingredienti, la preparazione richiede parecchio tempo… ma ne vale la pena!

Ecco come fare:

Sbuccia due o tre limoni, lascia le scorze su un panno a seccare per qualche giorno. Mettile poi in un barattolo asciutto riempito con 1/2 d’olio d’oliva e 1/2 d’ olio di mandorle dolci. Copri il tutto con della carta stagnola e lascia riposare per massimo 30/40 giorni ricordandoti di agitare spesso il barattolo.

Trascorso il periodo di posa, travasa l’olio in un secondo barattolo. Premi bene le scorze messe da parte con un cucchiaino, affinché rilascino più olio possibile.

Conserva il tuo preparato al profumo di limone in una bottiglietta con tappo, preferibilmente di vetro scuro… e fanne buon uso!

Ringrazio la gentilissima Lalla per questa ricetta, trovate altri suoi utili consigli al Blog: http://mondomakeup.myblog.it/

By Patrizia

 

Commenti disabilitati su Olio al Limone

Maschera bellezza fai da te con latte, zucca e pomodoro

| by | Consigli di bellezza Pink!

maschera-di-bellezza

Maschera Bellezza Last Minute!

E’ un’ottima terapia d’urto dopo notti brave. Quando si fanno le ore piccole infatti la pelle al mattino appare secca e opaca. Serve un rimedio idratante, cicatrizzante e nutriente come il miele. I polifenoli e flavonoidi contenuti in esso hanno un effetto antiossidante sulla pelle, mentre gli enzimi la rendono più elastica. Trattenendo l’umidità, il miele è in grado di restituire alla pelle il giusto grado di idratazione.

La ricetta: 1 cucchiaio di miele, 1 cucchiaio di latte fresco, 1 cucchiaino di farina bianca. Lascia in posa sul viso per 15 minuti. Risciacquare con acqua tiepida.

Via i punti neri… con la zucca!

E’ un’ottima fonte di betacarotene, il precursore della vitamina A tanto importante per la nostra pelle. La zucca contrasta i danni dei radicali liberi ed esercita un’azione antinfiammatoria. Per questo è particolarmente indicata per levigare la pelle e cancellare imperfezioni e segni del tempo.

La ricetta: 1 pezzetto di zucca gialla lessata, 1 cucchiaio di panna fresca. In posa sul viso per mezzora. Risciacquare con acqua tiepida.

E contro la pelle grassa la natura ci offre un valido alleato: il pomodoro!

Questo frutto  abbina infatti all’azione levigante e schiarente quella idratante: una sinergia perfetta per la pelle afflitta da sebo e imperfezioni. Ma il pomodoro è un vero toccasana per la pelle anche perché la protegge dai danni provocati dai raggi ultravioletti; combatte i radicali liberi ritardando la comparsa dei segni dell’invecchiamento.

La ricetta: 1 cucchiaio di miele e 1 cucchiaio di pomodoro fresco. In posa sul viso per 20 minuti. Risciacquare con acqua tiepida.

by Patrizia

Commenti disabilitati su Maschera bellezza fai da te con latte, zucca e pomodoro

Hammam e virtù benefiche

| by | Consigli di bellezza Pink!

L’ Hammam, ovvero il bagno turco, è un momento di ascolto profondo in cui il corpo entra in contatto con l’anima.
E’ un rituale che mixa bellezza e benessere, ha origini antichissime, ma viene tutt’oggi praticato con successo.

Quattro sono le fasi che costituiscono l’hammam: pulizia, esfoliazione, nutrimento e profumazione.

I passaggi avvengono in modo graduale, abbinati a diverse concentrazioni di vapore e temperatura.
Si passa da una stanza all’altra, seguendo un percorso che va dal freddo al caldo.

La prima tappa avviene nel Tepidarium, a 36°, una sala calda e leggermente umida.  Ciò da il via al rilassamento e permette al corpo di prepararsi alle fasi seguenti. Dopo una doccia calda ci si accomoda su panche in marmo riscaldate, facendosi coccolare da mani esperte con abluzioni di acqua calda per allentare le tensioni, purificando la pelle.

E’ il momento ora del Calidarium, con 45° e umidità pari al 100%. La temperatura contribuisce alla sudorazione, eliminando le tossine e rendendo la pelle pulita e luminosa. Qui viene effettuato il noto Bagno di Vapore. Il calore dilata i vasi sanguigni; la circolazione ne ottiene grandi benefici. Meglio fare brevi soste in questa stanza, data la temperatura elevata.

Seguirà un gommage o scrub per liberare la pelle dalle impurità. Ill corpo viene frizionato energicamente con il guanto tradizionale e il sapone nero.

Terminati i trattamenti di pulizia dell’epidermide, si passa al Frigidarium a 28°, ovvero una vasca tiepida ad effetto tonificante. L’acqua fresca restringe i pori, tonifica la muscolatura e dona una sferzata di energia a tutto il corpo.

Il percorso può essere concluso con un buon massaggio rinvigorente per sciogliere le ultime contratture  rimaste.

In commercio ci sono inoltre prodotti simili a quelli usati nel corso delle fasi del bagno turco, da usare in casa con una pentola contenente acqua bollente posta in bagno.

by Patrizia

Commenti disabilitati su Hammam e virtù benefiche

Olio semi di lino per capelli più belli

| by | Consigli di bellezza Pink!

oliodilino
L’olio semi di lino è ideale per nutrire a fondo capelli fragili, sfruttati, secchi e sfibrati. Toglie notevolmente l’odiato e anti-estetico effetto crespo dalla tua chioma, rendendola lucida e morbida al tatto.

Potrai facilmente trovare l’olio di semi di lino recandoti in qualsiasi erboristeria o supermercato. Accertati sempre della qualità del prodotto che stai acquistando.

Ecco una semplice ricetta fai da te a base di olio, naturale al cento per cento, da preparare comodamente a casa tua.

Acquista in erboristeria un sacchetto di semi di lino essicati, li troverai senza problemi. Prendine 50 grammi e lasciali in ammollo, con dell’acqua in una pentola, per un’intera notte. Al risveglio procedi con la cottura a fuoco medio-basso dei semi. Utilizza sempre l’acqua dell’ammollo. Mescola di tanto in tanto.

Pian piano l’acqua si farà più densa, formando una schiumetta bianca sulla superficie. Puoi anche decidere di aggiungere al composto un cucchiaio di olio di oliva, ad effetto nutritivo.

Per intensificare il colore dei tuoi capelli aggiungi, a fine cottura, infuso di camomilla se sei bionda, foglie di castagno se sei castana o foglie di edera se sei bruna.

Dopo circa mezz’ora di cottura il composto avrà acquisito una certa consistenza, filtra bene con un colino e getta i semi. Lascia riposare il tutto  e conservalo in frigorifero per una settimana. Usa l’impacco prima del tuo solito shampoo, lasciandolo agire per almeno 30 minuti.

Se vuoi dare profumazione all’impacco aggiungi qualche goccia del tuo olio essenziale preferito.

by Patrizia

trattamenti-naturali-per-capelli-lucidi-splendenti-e-sani-rimedi-naturali-per-avere-capelli-splendidi-sani-e-perfetti1

Commenti disabilitati su Olio semi di lino per capelli più belli
Translate »