Crea sito

Mani di fata, consigli e segreti

| da | Consigli di bellezza Pink!

Freddo e inquinamento inaridiscono le mani, irritano l’epidermide e causano fastidiosi eritemi. Fortunatamente il mercato offre prodotti in grado di guarire tutti i problemi.

Durante la stagione invernale, nutrile profondamente con antiossidanti; stendi ogni mattina una crema ricca di principi idratanti e protettivi. Preferisci prodotti ricchi di acido ialuronico, sericina e arbutina; mantengono la pelle elastica.

Per ristrutturare l’epidermide usa ogni giorno creme nutrienti; ottimi i prodotti a base di burro di karitè, pantenolo e vitamina E. Fai penetrare la crema a fondo stendendola con un buon massaggio. Aiutati con i polpastrelli facendoli scorrere lungo tutta la superficie della mano, fino alla punta delle dita.

Dai infine un tocco glamour alle tue unghie curando la manicure. Elimina i residui di smalto con prodotti solventi a base di alghe rosse ristrutturanti; lasciale poi a bagno per 10 minuti in acqua tiepida. Prosegui ammorbidendo le cuticole con oli vegetali, spingile indietro con un bastoncino di legno. Non tagliarle, rischieresti di irritare la pelle. Accorcia le unghie con una limetta; mai tagliarle con le forbici, potrebbero sfaldarsi.

Stendi ora lo smalto, scegli le nuances più glamour per linverno o punta sull’intramontabile French Manicure.

by Patrizia

mani-curate


Commenti disabilitati su Mani di fata, consigli e segreti

Piedi di seta; scopri come!

| da | Consigli di bellezza Pink!

ficha_esprimi-la-tua-bellezza-con-mani-e-piedi-curati-e-alla-moda-da-estetica-beauty-point-manicure-e-pedi

I piedi sono da sempre protagonisti sensuali del nostro corpo, per curarli e tenerli sempre morbidi e in ordine, occorre seguire qualche semplice gesto di bellezza.

Il pediluvio è un indispensabile momento di benessere, ancora più efficace se aggiungerai all’acqua tiepida una manciata di sali appositi arricchiti con estratti vegetali come ippocastano, thè verde, rosmarino, ginko biloba, menta, eucalipto e canfora.

Per sgonfiare i piedi esegui un pediluvio alternato; immergili prima in acqua gelata, poi in acqua tiepida. La brusca variazione di temperatura riattiverà la microcircolazione alleviando la stanchezza.

La cute dei piedi è povera di sebo, per questo tende facilmente a seccarsi dando origine a screpolature e antiestetici taglietti (che possono essere, oltretutto, dolorosi). E’ bene quindi applicare tutti i giorni una buona crema idratante specifica, magari a base di burri vegetali, glicerina e allantoina. Garantiremo ai piedi idratazione profonda, contrastando il rischio aridità.

Se hai talloni inspessiti e ruvidi, passa la pietra pomice durante i tuoi pediluvi; puoi arricchirla con gocce di olio di mandorle o di oliva per avere azione ammorbidente. Esistono creme apposite per combattere questo problema; ottime quelle contenenti pantenolo, urea, betaina e oli vegetali. Puoi applicare il prodotto in dosi generose sui talloni, lasciando agire di notte e coprendo con i calzini.

Dona un tocco ancora più femminile ai tuoi piedi: impreziosiscili smalti alla moda. Il colore dovrà essere lo stesso usato per le mani. Se sei ancora abbronzata punta sulle nuances dorate e brillanti, oppure, per un effetto nature, scegli la french manicure.

by Patrizia

piedi-ben-curati-e-unghie-perfette


Commenti disabilitati su Piedi di seta; scopri come!

Massaggi; lasciati tentare!

| da | Varie ed Eventuali Pink!

I massaggi sciolgono le tensioni e tonificano i muscoli, possono anche risolvere problemi specifici come mal di schiena e dolori cervicali.

Massaggio Ayurvedico:
deriva dall’Ayurveda, antichissima scienza medica di origine indiana. Le manipolazioni vengono effettuate con oli caldi, scelti secondo le caratteristiche psicosomatiche dell’individuo. Regola l’energia, migliora la digestione e l’attività intestinale.

Massaggio Lomi Lomi:
il rito si tramanda da generazioni tra gli Indigeni delle Hawaii. Viene praticato facendo scorrere l’avambraccio lungo il corpo, con movimenti lunghi che simulano il movimento delle onde. Sblocca muscoli e articolazioni favorendo la corretta postura.

Massaggio Sea Malay:
è di origine indonesiana, chi massaggia il paziente disegna sul corpo figure geometriche rappresentanti dei simboli. (Il mandala). Riattiva le energie e cura gli stati ansiosi.

Massaggio Shiatsu:
nato in Giappone si basa sulla pressione delle dita, agisce sui punti del corpo che corrispondono agli organi interni. Lo scopo è quello di ristabilire l’equilibrio del flusso energetico. Consigliato per chi soffre di problemi di digestione, cefalea, dolori lombari e cervicali.

Massaggio Hot Stone Therapy:
originariamente praticato dagli indiani d’America, viene effettuato tramite massaggio su tutto il corpo seguito dal posizionamento di pietre di basalto riscaldate sui punti energetici e sui muscoli contratti.

Massaggio Connettivale Riflessogeno:
questa pratica è nata grazie alla specialista di ginnastica medica Elisabeth Dicke. La tecnica consiste nel fare pressioni e trazioni sulla pelle utilizzando i polpastrelli delle dita. Ottimo per regolarizzare l’attività degli organi interni e combattere la cellulite.

by Patrizia


Commenti disabilitati su Massaggi; lasciati tentare!

Oli vegetali di bellezza

| da | Consigli di bellezza Pink!

Oli vegetali, puri, dalle innumerevoli proprietà salutari, alleati per la nostra bellezza. Vediamo insieme i più importanti:

Olio di cocco: ricavato dalla polpa essiccata della noce, contiene acidi grassi idratanti, emollienti e nutrienti per la pelle. Previene la secchezza mantenendo la pelle morbida. E’ anche un ottimo doposole. Ritarda l’incanutimento dei capelli, li rende lucidi, ne aumenta il volume e risalta lo splendore.

Olio di Mandorle Dolci: si ricava dalla spremitura a freddo delle mandorle dolci; è noto per le sue proprietà emollienti, antinfiammatorie ed elasticizzanti. Previene la cellulite e attenua le smagliature.

Olio di Calendula: il fiore di Calendula ha azione lenitiva e riepitelizzante, è utile per le pelli screpolate, arrossate o molto sensibili.

Olio di Germe di Grano: si ricava spremendo a freddo, senza solventi, il Germe di Grano. E’ ricchissimo di Vitamina E, ideale per dare tono alle pelli avvizzite, rassodare e prevenire le smagliature. Dona beneficio immediato ai capelli secchi, sfibrati e fragili.

Olio di Arnica di Montana: l’olio ricavato dai fiori di Arnica è un ottimo aiuto in caso di distorsioni, contusioni e dolori muscolari. Applicare con un buon massaggio.

Olio di Iperico: si ottiene con la macerazione dei fiori di Iperico nell’olio al sole per un intero ciclo lunare. L’olio, energizzante, è ideale massaggiato sulle zone colpite dai dolori reumatici e articolari.

Olio di Jojoba: è forse il più antico olio usato in America per il benessere della pelle e dei capelli. Le sue proprietà ammorbidenti ed idratanti curano anche ferite e scottature. Ha un alto potere di assorbimento, è ottimo per massaggi.

by Patrizia


Commenti disabilitati su Oli vegetali di bellezza

Rimedi antiage naturali

| da | Consigli di bellezza Pink!

Effetto Antiage:

Combatti la pelle secca.
Elimina desquamazione e prurito tipici di questo tipo di epidermide.
Per idratarla e nutrirla ricorri al burro di capra: applicato sulla pelle, stimola la circolazione sanguigna, i capillari si dilatano e, con il maggiore afflusso di sangue, aumenta l’apporto delle sostanze nutritive (vitamine e sali minerali).

La ricetta: applicare sul viso il burro di capra, tenere in posa per 20 minuti e risciacquare.

Combatti invece le rughe con lo yogurt.
E’ un addensante naturale con grandi proprietà emollienti.
La sua composizione unica lo rende un cosmetico naturale perfetto, perché unisce all’azione detergente e purificante quella nutriente e idratante. Anche la mela è ottima per mantenere giovane la pelle, perché contiene antiossidanti, abili a contrastare i processi di invecchiamento delle cellule, e vitamina C che, oltre a combattere i radicali liberi, stimola la produzione di collagene.

La ricetta: 1 patata lessa e 1 cucchiaio di yogurt. Oppure 1 tuorlo d’uovo e la polpa di mezza mela.
In posa sul viso per 20 minuti. Risciacquare con acqua fresca.

Riduci le occhiaie con l’olio extravergine d’oliva.
E’ una fonte inesauribile di salute per la pelle perché, grazie alla sua acidità, fortemente compatibile con quella dell’epidermide, svolge una funzione emolliente e protettiva ed è anche un ottimo antiossidante.
È quindi un valido ingrediente di una maschera che aiuta a ridurre le occhiaie del mattino.

La ricetta: 1 cucchiaio d’olio di oliva, 1 tuorlo, 1 cucchiaio di miele millefiori, 1 cucchiaio di latte fresco.
In posa per 10 minuti. Risciacquare con acqua tiepida alternata a fresca.

by Patrizia

Commenti disabilitati su Rimedi antiage naturali
Translate »