Crea sito

Reviews Pink!

Just bitten kissable balm stain Revlon (Review)

| da | Reviews Pink!

Revlon-Just-Bitten-Kissable-Balm-Stains (1)
Oggi parliamo dei matitoni rossetto idratanti Just Bitten Kissable Balm Stain Revlon; non propriamente appena lanciati sul mercato, ma sicuramente validi; personalmente li adoro! Non si trovano facilmente nei negozi, non avrete tuttavia difficoltà nel reperirli tramite Ebay, ci sono molti rivenditori (anche italiani) con buona disponibilità del prodotto o tramite note profumerie online.

Revlon non è l’unica casa a proporre questo tipo di formulazione, tra i più famosi concorrenti ricordiamo Clinique (i pionieri del genere) e  Kiko.
I  Just bitten kissable balm stain Revlon sono rossetto/tinta/lucidante/balsamo sotto forma di matitone (con punta automatica, non necessitano temperino). In rete ho trovato pareri piuttosto discordanti, come già detto, personalmente io li apprezzo molto.
Ecco L‘INCI (decisamente non Eco Bio!):

300
Honey Revlon

Hydrogenated Polyisobutene, BIS-Diglyceryl Polyacyladipate-2, Squalane, BIS-Behenyl/Isostearyl/Phytosteryl Dimer Dilinoleyl Dimer Dilinoleate, Polyethylene, Caprylic/Capric Triglyceride, Triisostearin, Diisostearyl Malate, Cera Microcrystallina ((Microcrystalline Wax) Cire Microcristalline), Trimethylolpropane Triethylhexanoate, Pentaerythrityl Tetraethylhexanoate, Polyamide-3, Disteardimonium Hectorite, Propylene Carbonate, Pentaerythrityl Tetra-Di-T-Butyl Hydroxyhydrocinnamate, Mentha Piperita ((Peppermint) Oil (Mentha Piperita Oil), Limonene, Sorbic Acid, May Contain/Peut Contenir [+/-: Mica, Titanium Dioxide (CI 77891), Iron Oxides (CI 77491, 77492, 77499), Red 7 Lake (CI 15850), Red 27 (CI 45410), Blue 1 Lake (CI 42090), Yellow 5 Lake (CI 19140), Red 6 (CI 15850), Orange 5 (CI 45370), Red 21 (CI 45380), Red 33 (CI 17200), Red 28 Lake (CI 45410), Manganese Violet 

300 (1)
Sweetheart Revlon

L’effetto ottenuto sulle labbra appare molto gradevole e “salutare”, il prodotto non ha la copertura massima tipica del rossetto (non lo consiglio quindi a chi cerca coprenza estrema e mat), colora e vivacizza la bocca lucidandola, lasciando un effetto abbastanza naturale.

La sensazione idratante è immediata, per quanto mi riguarda piuttosto durevole; non sento la pelle seccare come con le classiche tinte (decisamente strano vista la presenza di ingredienti non tipicamente “buoni”).
Anche il colore dura parecchio, quando “asciuga” la tinta rimane comunque presente, omogenea e naturale.

Non si “sbriciola”, non va nelle pieghe mangiando, bevendo o baciando 😉
Il rossetto può essere tranquillamente ripassato, quasi fosse un burrocacao, senza rischiare l’effetto clown.

Per ora ho acquistato solo due colorazioni Revlon: Honey e Sweetheart.
Il primo è un color carne, tendente al rosa, molto naturale ma comunque “evidente”, sta bene a tutte e si adatta perfettamente a qualsiasi trucco.
Il secondo è un fuxia intenso e vivace, molto bello, per chi vuole osare di più!

Entrambe le colorazioni hanno profumazioni mentolate che potrebbero non piacere a chi non ama gli odori “freschi”.
Acquisterò sicuramente altre tinte delle serie, vorrei provare quelle rosse, sono pratiche e comode, sulle mie labbra hanno anche effetto rimpolpante (forse per l’idratazione), appaiono più carnose!

Ultimamente applico i due matitoni insieme; sotto quello più chiaro, sopra una leggera passata di quello più intenso. Mi piace molto l’effetto che ottengo, un bel mix di colore caldo ma non esagerato.
Voi quale tonalità avete provato? Quali consigliate?

Voto: 8+

By Patrizia


Commenti disabilitati su Just bitten kissable balm stain Revlon (Review)

Invisible Powder Kiko (review)

| da | Consigli di bellezza Pink!, Reviews Pink!

cipriakikoInvisible Powder Kiko – Le ciprie HD (high definition) sono regolarmente entrate a far parte dei nostri beauty case, utilizzate come finish fissanti sopra fondotinta o bronzer, rendono la pelle compatta ed omogenea, minimizzano i pori, fanno durare il trucco più a lungo senza alterare le nuances dei prodotti sottostanti (nonostante il colore bianco farina, una volta stese diventano totalmente trasparenti).

Esistono in commercio moltissime polveri di questo genere (Make Up Forever, Mac, Neve Cosmetics, Essence ecc.), oggi esaminiamo in particolare la Invisible Powder di Kiko.
Il prodotto è presentato all’interno di una particolare confezione con spugnetta incorporata nel tappo.
Ho letto molte recensioni negative riguardo l’applicatore, personalmente lo uso, non mi trovo male, basta prelevare poco prodotto per evitare l’effetto “infarinatura”!
Estetitcamente è molto carina, sicuramente ingombrante per essere portata in giro  all’interno della borsa però!

Nota negativa: la spugnetta si sporca subito, assorbe il colore del fondotinta. Risulta tuttavia molto facile lavarla sfilandola dal tappo.

Ma veniamo all’ INCI:

SILICA, ALUMINIUM STARCH OCTENYL SUCCINATE, UNDECYLENOYL GLYCINE, CAPRYLOYL GLYCINE

Quasi tutte le ciprie trasparenti (compresa questa) sono composte da SILICA, elemento non dannoso per la pelle! (A differenza della SILICE).

Onestamente sono abbastanza soddisfatta del prodotto, dura a lungo, non secca l’epidermide, se dosato bene non lascia tracce biancastre sul viso.
Non amo per niente l’odore, non sento alcuna profumazione! Ho risolto applicando una goccia di vaniglia naturale (di Aromazone) sull’applicatore ogni volta che lavo la spugnetta.

In generale il mio giudizio è positivo, il prezzo è contenuto, l’effetto promesso è veritiero.
Ho provato anche la polvere trasparente “Holliwood” di Neve Make Up, credo di poter dire di preferire quella Kiko (almeno in questo momento!).

Voto: 7,5

By Patrizia

blog2fsf


Commenti disabilitati su Invisible Powder Kiko (review)

Blush Benecos Bio (review)

| da | Reviews Pink!

blush benecos
Mallow Rose

Buongiorno a tutti!

Oggi voglio parlarvi del Blush Benecos, noto marchio completamente Eco Bio particolarmente apprezzato per i suoi prodotti di qualità a prezzi ridotti. Benecos ci presenta questo carinissimo articolo, il mio primo blush naturale!

Il prodotto si presenta in confezione di plastica trasparente, semplice ma esteticamente gradevole. Esistono in commercio tre colorazioni:

– Mallow Rose tonalità rosata, molto naturale, adatta a tutte le carnagioni, luminosa e modulabile

– Sassy Salmon colorazione aranciata, brillante e vivace, modulabile, buona pigmentazione ma senza effetto “Heidi

– Toasted Toffee nuance adatta alle carnagioni più scure, un caldo marrone utilizzabile anche come bronzer

Personalmente posseggo “Mallow Rose“; perfetto per donare colorito senza esagerare. Si adatta ad ogni tipo di make up data la sua delicatezza, può essere utilizzato sia di giorno che di sera.

Il prodotto si stende facilmente, in modo uniforme. Consiglio l’utilizzo di un pennello a setole fitte per l’applicazione; è completamente mat, non ci sono tracce di glitter; è leggero e non polveroso. Non secca la pelle, l’effetto è sano e naturale.

Temevo che un blush Bio potesse presentare una scarsa tenuta… Ma udite udite! Dura addirittura più a lungo dei comuni fard siliconici in commercio! (o perlomeno di quelli da me provati). A fine serata il colorito sulle gote risulta ancora evidente, non ho bisogno di ripassare il trucco.

Sono molto soddisfatta dell’acquisto. La confezione contiene 5,50 g (durerà moltissimo!) e costa solo 4 Euro.

INCI:

Talc, Mica, Kaolin, Caprylic/Capric Triglyceride, Macadamia Ternifolia Seed Oil, Ricinus Communis Seed Oil, Magnesium Stearate, Glyceryl Caprylate, P-Anisic Acid,Tocopherol, Helianthus Annuus Seed Oil, (+/- May Contain CI 77891, CI 77491, CI 77492, CI 77499, CI 77742, CI 75470, TIN OXIDE)

Voto: 8,5

By  Patrizia

Blush Benecos

 

4 Commenti

BB Cream Latte d’Asina So’Bio Etic (review)

| da | Reviews Pink!

Prodotto di oggi: BB Cream Latte d’Asina di So’Bio Etic.
Articoli biologici; moda o scelta intelligente?
Sicuramente la seconda…

Le “convertite” agli ingredienti naturali raddoppiano di giorno in giorno, la minaccia “silicone” (e ingredienti dannosi per la pelle) dilaga grazie alle informazioni disponibili in rete.
Anche le famose case cosmetiche si adattano di conseguenza, proponendo alternative bio da affiancare alle collezioni classiche.

Oggi parliamo di una delle più famose e apprezzate BB Cream Bio disponibili sul mercato (So’s Bio Etic) rivisitata in versione idratante:
BB Cream al Latte d’Asina.
E’ la sorella meno conosciuta, ma altrettanto valida, della celeberrima cremina colorata.
Vediamo la scheda prodotto direttamente dal sito Ecco Verde (da dove l’ho acquistata):

bb cream latte d'asina

“Questa crema colorata idratante fornisce tutti i benefici di cui si ha bisogno per avere una pelle perfetta!
Idrata
Liscia
Illumina
Uniforma la carnagione
Protegge la pelle con SPF 10
E inoltre… rassoda la pelle!
Questa BB cream ha una texture leggera e dà una carnagione liscia, naturale!
Applicazione: selezionare il colore a seconda del tono della pelle. Applicare una piccola quantità di crema sulla punta delle dita e strofinare tra le mani. Applicare su fronte, naso, mento e zigomi e diffondere dal centro del viso verso l’esterno dal centro, sfumando bene sull’attaccatura dei capeli e sul collo.”

INCI:
Aqua (Water), Triticum Spelta Seed Water*, Dicaprylyl Carbonate, Glycerin, Lauryl Laurate, Simmondsia Chinensis (Jojoba) Seed Oil*, Coco-Caprylate/Caprate, Donkey Milk, Cetearyl Olivate, Sorbitan Olivate, Benzyl Alcohol, Hydrogenated Lecithin, Parfum (Fragrance), Punica Granatum Seed Oil*, Xanthan Gum,Sodium Cocoyl Glutamate, Bisabolol, Avena Sativa (Oat) Kernel Extract*, Sodium Phytate, Dehydroacetic Acid, Tocopherol, Aloe Barbadensis Leaf Juice Powder*, Helianthus Annuus (Sunflower) Seed Oil, Silica, Lactic Acid, Linalool, Benzyl Salicylate, Sodium Benzoate, Sodium Chloride, Alcohol, Rosmarinus officinalis (rosemary) extract*.MAY CONTAIN: CI 77891 (Titanium Dioxide), CI 77492 (Iron Oxides), CI 77491 (Iron Oxides), CI 77499 (Iron Oxides), Mica.
*ingrédients issus de l’agriculture biologique *ingredients from organic farming.

La BB Cream si presenta fluida (più liquida rispetto alla versione classica), con un buonissimo profumo simil-mandorle.
Il colore 01 (Beige Lumière) si adatta perfettamente anche alle pelli chiare (come la mia), grazie alla texture leggera e illuminante. Anche la versione più scura è ottima, il colore si uniforma comunque una volta steso.
L’effetto idratante è immediato, l’incarnato risulta più omogeneo pur mantenendo l’effetto naturale “non truccato” sul viso.

Ideale anche sul contorno occhi, non segna, ammorbidisce e prepara eventuale applicazione del correttore.
La crema penetra istantaneamente, non unge e dona un sano colorito, si stende bene con le dita, non necessita di spungnetta o pennello. L’applicazione risulta facile e veloce.

E’ abbastanza modulabile, pur non coprendo ottimamente le imperfezioni.
Ha una coprenza medio-bassa (decisamente minore rispetto alla versione classica), non la consiglio a pelli particolarmente problematiche.
In conclusione trovo che la BB Cream al Latte d’Asina So’s Bio Etic sia eccellente per le pelli in buono stato, secche, normali e miste.
La consiglio a chi vuole uniformare, colorare, idratare e illuminare mantenendo un finish naturale.

Per la mia pelle normale, senza particolari problemi e molto chiara (con sottotono giallo) questa crema è ottima! Non lucida (a differenza della versione classica, per quanto mi riguarda) e lascia l’epidermide morbida, non evidenzia le “pellicine”.
Perfetta per ore con un po’ di correttore nei punti critici ed un passata di cipria fissante trasparente!

Voto: 9

By Patrizia

IMG_20140326_154943
BB Cream Latte d’Asina 02 Beige Soyeux
Commenti disabilitati su BB Cream Latte d’Asina So’Bio Etic (review)

Olio delle Fate

| da | Consigli di bellezza Pink!, Reviews Pink!

Olio delle Fate Erboristeria Magentina

Parliamo oggi del mio amatissimo Olio delle Fate di Erboristeria Magentina!
Che cos’è? Direttamente dal sito che lo produce:

“Creato per il massaggio e l’automassaggio del corpo femminile. Aiuta a combattere la cellulite, drena i ristagni linfatici, attenua la sindrome premestruale. Le essenze di rosa e gelsomino, accompagnano la donna in tutte le sue esperienze di vita, dalla pubertà alla menopausa e oltre. È un ottimo dopo sole. Agisce sul quarto Chakra, aprendo il cuore a nuovi sentimenti; dedicato alle donne, le conforta in ogni loro problema: cellulite, problemi ormonali, depressione, problemi di pelle, problemi sentimentali. Ottimo in estate, per risvegliare la fata che è nascosta in ogni donna.”

Già conosciuto e apprezzato da tempo sul web, quest‘olio per il corpo viene considerato come una sorta di “agevolatore” al buon umore per tutte le donne. Mito o leggenda? Non saprei. Ammetto però di amare il prodotto, quasi avesse qualcosa di magico!

Ho recentemente letto che l’INCI dell’olio è dei migliori. Un grand peccato! Il mio utilizzo non ha la finalità di risolvere problemi specifici, semplicemente lo trovo una buona alternativa alla crema da corpo e apprezzo la sua profumazione.  Il mio parere è quindi positivo! Onestamente dubito funga da anti depressivo o anti cellulite, ma un po’ di magia la regala, anche solo per il suo nome fiabesco!

Ideale dopo la doccia come idratante, si stende con facilità, non unge particolarmente, si assorbe in fretta. I principi attivi  di Sesamo, Mandorle Dolci, Vinaccioli, Soja, Gelsomino, Ylang Ylang, Limone, Cannella, Rosa, Petit Grain rendono l’olio ricco e deliziosamente profumato (col passare delle ore l’aroma diventa ancora più piacevole!).

Erboristeria Magentina propone inoltre bastoncini profumati, crema corpo, shampoo, profumo per la persona e per ambienti… Tutti rigorosamente “fatati”!

L’Olio delle Fate (reperibile in erboristeria oppure on line) ha un prezzo di circa 12 euro, per 150 ml di prodotto.

Ecco il suo INCI:

vitis vinifera seed oil, glycine soja oil, prunus amygdalus dulcis oil, sesamum indicum oil, limonene, citrus aurantium dulcis seed extract, alpha isomethyl ionone, hydroxyisohexyl-3-cyclohexene carboxaldehyde, hydroxycitronellal, parfum, linalool, jasminum officinale oil, cananga odorata oil, citrus medica limonum oil, lippia citriodora oil, cinnamomum zeilanicum oil, rosa centifolia oil, citrus aurantium amara oil, cinnamyl alcohol, citronellol, hexyl cinnamal, benzyl salicylate, benzyl alcohol, coumarin, geraniol, butylphenyl methylproprional, anise alcohol, rosmarinus officinalis extract, canola oil.

Voto: 8

by Patrizia

bubble rider IV


Commenti disabilitati su Olio delle Fate
Translate »