Crea sito

In linea con la Talassoterapia

Combatti il problema del sovrappeso effettuando trattamenti combinati di talassoterapia.
Con cicli personalizzati, da ripetere almeno tre volte l’anno, otterrai buoni risultati.

Prova la “Balneoterapia”: immergiti, ma, soprattutto, muoviti in acqua. Potrai infatti allenarti con l’idrobike pedalando in speciali cyclette poste in piscine di acqua marina riscaldata; ottimi anche i percorsi motori pensati su misura per te.

Sfrutta l’azione dell’idromassaggio per lavorare direttamente sulle zone di grasso localizzato con rilassanti sedute in vasche singole o docce subacquee.

Potrai inoltre snellire le parti più critiche del tuo corpo trattandole con fanghi a base di alghe; sono ricche di iodio e ottime aiutanti per attivare il metabolismo locale.
Mescolando i liofilizzati di alghe marine con acqua di mare e argilla, si otterrà un potente elisir per il tuo benessere.
Il composto verrà applicato sulla parte inferiore del corpo, coperto da un singolo foglio di cellophane, un telo e una coperta, in modo tale da aumentare la temperatura e trattenere il calore vicino alla pelle.

Il cataplasma verrà lasciato in posa per almeno venti minuti, così da poter assorbire i liquidi in eccesso rilasciando minerali e oligoelementi.

L’alta temperatura provoca una reazione vasomotoria dell’epidermide migliorando la microcircolazione e il drenaggio linfatico.

Prova anche la “Psammoterapia”: verrai ricoperta da un sottile strato di sabbia riscaldata dove potrai rilassarti per circa venti minuti.

by Patrizia


Pubblicato da Patrizia Motta

Patrizia Motta - Patty Lily Cantante, Danzatrice del Ventre, Beauty Blogger e Content writer.

Translate »