cipriakikoInvisible Powder Kiko – Le ciprie HD (high definition) sono regolarmente entrate a far parte dei nostri beauty case, utilizzate come finish fissanti sopra fondotinta o bronzer, rendono la pelle compatta ed omogenea, minimizzano i pori, fanno durare il trucco più a lungo senza alterare le nuances dei prodotti sottostanti (nonostante il colore bianco farina, una volta stese diventano totalmente trasparenti).

Esistono in commercio moltissime polveri di questo genere (Make Up Forever, Mac, Neve Cosmetics, Essence ecc.), oggi esaminiamo in particolare la Invisible Powder di Kiko.
Il prodotto è presentato all’interno di una particolare confezione con spugnetta incorporata nel tappo.
Ho letto molte recensioni negative riguardo l’applicatore, personalmente lo uso, non mi trovo male, basta prelevare poco prodotto per evitare l’effetto “infarinatura”!
Estetitcamente è molto carina, sicuramente ingombrante per essere portata in giro  all’interno della borsa però!

Nota negativa: la spugnetta si sporca subito, assorbe il colore del fondotinta. Risulta tuttavia molto facile lavarla sfilandola dal tappo.

Ma veniamo all’ INCI:

SILICA, ALUMINIUM STARCH OCTENYL SUCCINATE, UNDECYLENOYL GLYCINE, CAPRYLOYL GLYCINE

Quasi tutte le ciprie trasparenti (compresa questa) sono composte da SILICA, elemento non dannoso per la pelle! (A differenza della SILICE).

Onestamente sono abbastanza soddisfatta del prodotto, dura a lungo, non secca l’epidermide, se dosato bene non lascia tracce biancastre sul viso.
Non amo per niente l’odore, non sento alcuna profumazione! Ho risolto applicando una goccia di vaniglia naturale (di Aromazone) sull’applicatore ogni volta che lavo la spugnetta.

In generale il mio giudizio è positivo, il prezzo è contenuto, l’effetto promesso è veritiero.
Ho provato anche la polvere trasparente “Holliwood” di Neve Make Up, credo di poter dire di preferire quella Kiko (almeno in questo momento!).

Voto: 7,5

By Patrizia

blog2fsf


Commenti disabilitati su Invisible Powder Kiko (review)