Crea sito

Canta che ti passa! Cantare fa bene all’umore

| da | Varie ed Eventuali Pink!

Patrizia Motta - Cantante
Patrizia Motta – Cantante

Cantare due volte al giorno… leva il medico di torno.
Lo sapevi?
Aumenta il benessere generale, l’umore e accresce l’autostima!
Da anni la scienza studia le proprietà terapeutiche del canto, ti sei mai chiesta come mai così tanta gente provi piacere nel cantare? Perchè farlo la rende felice!

Fa bene al cuore, alla respirazione, alla mente, alla circolazione, all’apparato muscolare superiore e stimola le endorfine.

In moltissime tribù dell’antichità il canto veniva utilizzato nella maggior parte delle pratiche di guarigione.
Cantare aiuta a stabilire “connessioni” con altri individui e l’ambiente che ci circonda.
E’ un gesto di sfogo, di liberazione! Cantare a squarciagola elimina istantaneamente stress e tensioni, fa sentire subito più rilassati, carichi di nuova energia.

Cantare fa bene all’umore?

Assolutamente si! Canto da parecchi anni e concordo perfettamente! Quando sei nervosa e hai bisogno di sfogarti… canta! Lascia andare le tensioni interne, dai sfogo alle emozioni. Percepirai leggerezza a livello respiratorio e sentirai una potente energia pervaderti!

Il canto può curare?

Sicuramente cantare influisce positivamente sul nostro umore. La felicità tiene alla larga le malattie!

Come sfruttare al meglio la tua voce?

Le corde vocali sono muscoli, come tali vanno curati e tenuti in costante allenamento. Usarle nel modo corretto è molto importante, sforzare la voce in maniera errata provoca, a lungo andare, formazione di noduli. Se il tuo sogno è cantare… studia! Mettiti nelle mani di un buon insegnante; imparerai come esprimerti al meglio grazie a tecniche di respirazione, emissioni sonore, esercizi pratici. Non dimenticare mai l’istinto però… canta sempre con l’anima!

by Patrizia 


2 Commenti

I benefici della Danza del Ventre

| da | Varie ed Eventuali Pink!

La danza orientale, Raks Sharqi in lingua originale, trova origine negli antichi culti religiosi delle società matriarcali Mesopotamiche. In passato  utilizzata  per propiziare la fertilità, scopre col tempo nuovi significati, diventando simbolo di sensualità, eleganza e femminilità.

Patrizia Motta - Danza del  Ventre
Patrizia Motta – Danza del Ventre

Quali sono gli effetti positivi della Raks Sharqi?

Molteplici sono i benefici riscontrati nella danza orientale; i particolari movimenti di questo ballo donano alla donna veri effetti salutari. Ventre, décolleté e braccia acquistano nuova tonicità, fianchi e punto vita si assottigliano. Bacino e organi interni risultano notevolmente rilassati, le gambe si rinforzano e la circolazione migliora. La muscolatura dorsale diventa più elastica. La  Raks Sharqi è ottima per combattere dolori lombari, scoliosi, lordosi e cifosi. Migliora l’attività sessuale, favorisce il concepimento. Vi muoverete con più scioltezza, riscoprirete la vostra femminilità, vi sentirete più belle e sicure!

A chi è consigliata?

Assolutamente a tutte le donne! Non ci sono limiti di età, peso o capacità per questa danza! Ogni movimento viene eseguito dolcemente, lo sforzo fisico richiesto non è mai esagerato, non vi sono rischi! Serve solo passione e sentimento. Ogni donna ama sentirsi femminile e bella, questo ballo è in grado di aiutarvi. Giocare con costumi scintillanti, scoprirsi d’un tratto più sensuali e vedersi in nuove ed inusuali vesti aumenta la propria autostima. Sono sicura che vi amerete di più, guardarvi allo specchio mentre ballate diventerà un piacere, non un’ansia. Da non sottovalutare anche il divertimento che proverete danzando, svolgerete ottima attività fisica senza correre il rischio di annoiarvi.

Se abitate in Lombardia, vicino a Bergamo o Milano venite a trovarmi provando gratuitamente una lezione di Danza Orientale! Siamo a Fara Gera d’Adda (BG), Treviglio (BG), Romano di Lombardia (BG), Caravaggio (BG), Cassano d’Adda (MI), Inzago (MI) e Trezzo (MI).

Patrizia Motta – Ballerina, Insegnante e Coreografa di Danza Orientale

(cliccate qui per aggiungervi al nostro gruppo Facebook!)


2 Commenti

Burro di Karitè benefici e proprietà per la bellezza della pelle

| da | Consigli di bellezza Pink!

Burro di Karitè benefici e proprietà

burro di karite

Il Karité (Butyrospermum parkji Kotz.) è un albero originario dell’Africa occidentale, appartiene alla famiglia delle Sepotaceae; raggiunge grandi dimensioni, arrivando a sfiorare i 15 metri di altezza.

Grazie alle sue riconosciute proprietà benefiche, è tutt’oggi impiegato nella creazione di creme, maschere e prodotti di bellezza. Le antiche popolazione africane denominarono il karité come “l’albero della giovinezza”.

Come si ottiene il burro di Karitè?

Il burro viene estratto con cura dalla bacca dell’albero, che è molto simile ad un frutto. Puoi trovarlo in commercio in versione raffinata (il burro viene sbiancato e profumato) o grezza (risulta in questo caso giallognolo e molto pastoso, sicuramente più efficace). Consiglio vivamente l’acquisto del burro di Karitè non trattato!

Il seme di karité contiene acido stearico, oleico, linoleico, palmitoleico e vitamine A, D ed E; ciò  migliora la tonicità e l’elasticità della pelle contribuendo alla produzione di collagene. Il burro possiede proprietà antiossidanti, antirughe, emollienti, cicatrizzanti, nutritive ed elasticizzanti.

E’ un buon alleato anche per la cura e la bellezza dei capelli, vanta infatti proprietà nutritive, districanti e protegge il cuoio capelluto dai raggi solari durante l’esposizione.

Burro di Karité grezzo
Burro di Karité grezzo

Il  karité può rivelarsi un’ottima base per la creazione di ricette di bellezza casalinghe; mischialo all’olio di mandorle dolci ed avrai un ottimo lenitivo elasticizzante per la pelle del corpo. Provalo con il germe di grano per nutrire i capelli prima dello shampoo. Mescolato a cera d’api e olio di cocco produce un efficace burro di cacao; con l’olio di avocado è un valido antirughe.

Burro di Karité raffinato
Burro di Karité raffinato

Come accennato prima, consiglio vivamente l’acquisto del burro grezzo. Puoi rivolgerti ai negozi equo-solidali per trovarlo. Alcune persone non sopportano l’odore tipico di questo prodotto, per eliminarlo aggiungi qualche goccia della tua essenza preferita.

Il composto potrà forse risultare particolarmente pastoso e denso, per facilitarne la stesura sulla pelle, sarà sufficiente scaldare preventivamente una noce di burro tre le mani.

Il burro di Karitè è un preziosissimo dono di Madre Natura, un segreto di bellezza millenario che tutte le donne dovrebbero conoscere!

Patrizia 

2 Commenti

Olio delle Fate

| da | Consigli di bellezza Pink!, Reviews Pink!

Olio delle Fate Erboristeria Magentina

Parliamo oggi del mio amatissimo Olio delle Fate di Erboristeria Magentina!
Che cos’è? Direttamente dal sito che lo produce:

“Creato per il massaggio e l’automassaggio del corpo femminile. Aiuta a combattere la cellulite, drena i ristagni linfatici, attenua la sindrome premestruale. Le essenze di rosa e gelsomino, accompagnano la donna in tutte le sue esperienze di vita, dalla pubertà alla menopausa e oltre. È un ottimo dopo sole. Agisce sul quarto Chakra, aprendo il cuore a nuovi sentimenti; dedicato alle donne, le conforta in ogni loro problema: cellulite, problemi ormonali, depressione, problemi di pelle, problemi sentimentali. Ottimo in estate, per risvegliare la fata che è nascosta in ogni donna.”

Già conosciuto e apprezzato da tempo sul web, quest‘olio per il corpo viene considerato come una sorta di “agevolatore” al buon umore per tutte le donne. Mito o leggenda? Non saprei. Ammetto però di amare il prodotto, quasi avesse qualcosa di magico!

Ho recentemente letto che l’INCI dell’olio è dei migliori. Un grand peccato! Il mio utilizzo non ha la finalità di risolvere problemi specifici, semplicemente lo trovo una buona alternativa alla crema da corpo e apprezzo la sua profumazione.  Il mio parere è quindi positivo! Onestamente dubito funga da anti depressivo o anti cellulite, ma un po’ di magia la regala, anche solo per il suo nome fiabesco!

Ideale dopo la doccia come idratante, si stende con facilità, non unge particolarmente, si assorbe in fretta. I principi attivi  di Sesamo, Mandorle Dolci, Vinaccioli, Soja, Gelsomino, Ylang Ylang, Limone, Cannella, Rosa, Petit Grain rendono l’olio ricco e deliziosamente profumato (col passare delle ore l’aroma diventa ancora più piacevole!).

Erboristeria Magentina propone inoltre bastoncini profumati, crema corpo, shampoo, profumo per la persona e per ambienti… Tutti rigorosamente “fatati”!

L’Olio delle Fate (reperibile in erboristeria oppure on line) ha un prezzo di circa 12 euro, per 150 ml di prodotto.

Ecco il suo INCI:

vitis vinifera seed oil, glycine soja oil, prunus amygdalus dulcis oil, sesamum indicum oil, limonene, citrus aurantium dulcis seed extract, alpha isomethyl ionone, hydroxyisohexyl-3-cyclohexene carboxaldehyde, hydroxycitronellal, parfum, linalool, jasminum officinale oil, cananga odorata oil, citrus medica limonum oil, lippia citriodora oil, cinnamomum zeilanicum oil, rosa centifolia oil, citrus aurantium amara oil, cinnamyl alcohol, citronellol, hexyl cinnamal, benzyl salicylate, benzyl alcohol, coumarin, geraniol, butylphenyl methylproprional, anise alcohol, rosmarinus officinalis extract, canola oil.

Voto: 8

by Patrizia

bubble rider IV


Commenti disabilitati su Olio delle Fate

Crema viso, light è meglio!

| da | Consigli di bellezza Pink!

Crema viso
Crema viso

Crema viso – Ogni tipo di pelle ha bisogno del proprio trattamento, prima di effettuare acquisti prendi in considerazione diversi fattori: il tipo di pelle (se secca, mista, sensibile ecc.) e l’età.

Tieni inoltre conto della stagione; con il caldo preferisci texture meno ricche, facilmente assorbibili e che non ungano.

Se la tua pelle è normale, senza particolari problemi, scegli creme idratanti a base di principi umettanti, come l’estratto di cocco e la glicerina, in grado di trattenere l’acqua.

Se invece hai un’epidermide secca punta su prodotti nutrienti come gli olii vegetali, il burro di karitè, il latte di riso e le ceramidi.

Per una pelle molto stressata ottimi i trattamenti a carattere energizzante, opta per creme a base di acido Jaluronico per idratare in profondità.

Con l’arrivo dell’estate scegli creme da giorno con filtro solare, proteggerai il tuo viso dai raggi ultravioletti, responsabili dell’invecchiamento cutaneo, anche in città.

Ricordati sempre di applicare il tuo idratante con un buon massaggio; esso è infatti fondamentale per riattivare la circolazione ossigenando, di conseguenza, i tessuti. Massaggia il viso coi polpastrelli, partendo sempre dall’interno per poi procedere verso l’esterno.

Di tanto in tanto cambia il tuo idratante, la pelle a poco a poco si abitua ai principi attivi della crema che stai utilizzando, annullandone gli effetti benefici.

Per la notte preferisci prodotti ricchi e nutrienti, scegli comunque un anti-età se il tuo volto è segnato e stanco. La mattina “sveglia” subito l’epidermide con una sferzata di energia; prova gli spray rinfrescanti a base di acqua termale.

by Patrizia

 


Commenti disabilitati su Crema viso, light è meglio!
Translate »