Crea sito

Smalti che passione!

smalti
French manicure con smalto nero e decorazioni sitle borchie per una nail art a tutto Rock!

Eccoci a parlare di un argomento che per me è sempre stato nota dolente: smalti!

In effetti, se da un lato adoro i lavori manuali  (modellare ciondoli, disegnare, montare ripiani eccetera) dall’altro vado in tilt quando, dopo aver fatto la piccola artigiana, mi ritrovo con lo smalto rovinato!

Per curiosità, dunque, mi sono informata sul metodo esatto per dare un po’ di colore alle unghie senza complicarsi eccessivamente la vita.

Personalmente non stravedo per il gel, strimpello diversi strumenti musicali; non posso quindi avere unghie lunghe per questione di praticità.

Non voglio però rinunciare a quel tocco artistico e stiloso sulle mie mani, sicché ecco il procedimento migliore per un’operazione all’apparenza scontata, ma che in realtà migliora notevolmente tenuta e resistenza del colore durante le azioni quotidiane!

1 – Innanzitutto bisogna mettere un primer sulle unghie; va bene qualsiasi smalto trasparente. Potete anche usare prodotti specifici come quelli rinforzanti. Importantissimo è lasciare asciugare ogni passata per bene.

2 – Passate ora al colore scelto, avendo cura di stenderlo due volte, in modo che la tonalità sia ben definita.

3 – L’ ultimo passaggio (ma non per importanza) consiste nel coprire il tutto con lo smalto trasparente, meglio conosciuto come Top Coat (in passato abbiamo parlato di Seche Vite, clicca qui per leggere l’articolo).

Passiamo ora al secondo punto del nostro articolo: quali smalti scegliere?

Personalmente compro sempre i miei prodotti in profumeria (o comunque in negozi provvisti di sezione dedicata, tipo Acqua e Sapone), in modo d’aver più garanzia sulla qualità dell’acquisto.

Ultimamente mi sono appassionata alle tinte Kiko; le trovo molto sgargianti e luminose. Con una sola passata otterrete un colore definito e carico; non scordiamoci inoltre del buon rapporto qualità – prezzo, cosa che, di questi tempi, non guasta mai!

Anche senza fare la ricostruzione delle unghie, troverete tantissime idee in giro nel web per fare qualcosa di artistico! Mi hanno particolarmente colpito queste due immagini postate nell’articolo; spiegano passo per passo il procedimento per fare decorazioni semplici e senza troppi affanni.

Avete altri spunti? Non esitate a commentare!

smalti
Unghie stellate: glitter e decorazioni ottenute con una spugnetta per trucco!

Pubblicato da Patrizia Motta

Patrizia Motta - Patty Lily Cantante, Danzatrice del Ventre, Beauty Blogger e Content writer.

Translate »